DOMUS 2020. Vivere già in una casa SMART

 

Vivere già in una casa SMART

Il digitale sta rivoluzionando e modificando le nostre città, rendendole sempre più smart ed intelligenti, sia nella gestione dei trasporti, sia nell’uso dell’energia.

L’affermazione delle fonti pulite, sarà ineluttabile, non soltanto per i vantaggi legati alla sostenibilità, ma soprattutto perché ormai più economiche rispetto a tutte le altre. Quindi al di là delle scelte politiche, sarà l’economicità delle rinnovabili a imporle definitivamente sul mercato.

Il concetto di RISPARMIO ENERGETICO e di UTILIZZO ESCLUSIVO di ENERGIE RINNOVABILI SENZA EMISSIONI di CO2, parte da una progettazione attenta a ridurre gli sprechi e ottimizzare i contributi solari invernali, con lo scopo di abbassare i fabbisogni energetici. Nel contempo, pone estrema attenzione nel periodo estivo, ad evitare fenomeni di insolazione e irraggiamento diretto con conseguenti surriscaldamenti.

L’involucro altamente isolante di Domus2020, permette l’assenza di impianti termici convenzionali, sostituiti dall’impianto di ventilazione meccanica controllata a recupero energetico VMC. La soluzione adottata, garantisce un elevato risparmio energetico, e parametri che vanno oltre le migliori future richieste normative comunitarie, in materia di efficienza energetica nZEB.

L’approccio digitale alla filiera URBANISTICA-EDILIZIA, diventa indispensabile per condividere tutte le funzione impiantistiche ed energetiche, su di una piattaforma comune in grado di estendere ad una scala urbana, un approccio modulare che parte inevitabilmente dall’unità minimale di abitazione. Questo permetterà di ridurre ancor più l’incidenza dei costi infrastrutturali e tecnologici di sistema, che rappresentano, ad oggi, l’aspetto su cui occorre maggiore sforzo e sviluppo.

Infatti, tecnologie sosfisticate e costose, da un lato, abbattono i consumi rendendo l’intervento sostenibile, dall’altro, rendono gli edifici delle “macchine” delicate e di difficile gestione.

Obiettivo del Protocollo Domus2020, è coniugare ambienti sani e confortevoli, ridotti costi di costruzione e gestione, con innovazione e ricerca della massima semplicità tecnologica. In poche parole, realizzare abitazioni sempre più SMART, che abbiano un impatto positivo non solo sull’efficienza ma anche sulla sostenibilità della vita nelle nostre città.

 

2018-11-18T17:39:13+00:00 6 Novembre 2018|Domus 2020|0 Commenti