Domus 2020. Diasen, il Sughero NZEB con linea Diathonite

Diasen è una realtà industriale orgogliosamente italiana, dove moderni alchimisti creano formule e prodotti dalle prestazioni eccezzionali, amalgamando in modo innovativo materiali naturali e tradizionali. Il principe di questi prodotti è il Sughero, un materiale che riassume assolute eccellenze:

  • Basso peso specifico (0,5 – 0,27 g/cm³)
  • Impermeabilità a liquidi e gas
  • Elasticità e comprimibilità
  • Elevatissimo potere TermoFonoIsolante
  • Imputrescibilità
  • Elevatissima permeabilità al vapore
  • Atossico e Ipoallergenico
  • Totalmente Riciclabile

Il Termointonaco della serie Diasen-Diathonite, abbinato al termolaterizio massivo Porotherm BIO PLAN di Wienerberger, rappresenta una combinazione che offre prestazioni di valore assoluto, facilità di esecuzione ed economia applicativa e di esercizio. Ha rappresentato una scelta quasi obbligata per raggiungere prestazioni nZEB, che caratterizzano edifici dai consumi inferiori ai 15Kw/mq/a e tendenti allo zero. Una scelta, anche estremamente etica e sostenibile, per un involucro realizzato con materiali completamente naturali ed interamente riciclabili a fine vita.

La casa del futuro è certamente nZEB (Nearly Zero Energy Building), ovvero edificio ad energia quasi zero. È un protocollo di riferimento per il risparmio energetico, introdotto dalla comunità europea per le nuove costruzioni, ed entrerà in vigore nel 2020/2021.
Per edifici nZEB si intendono quelli ad altissima prestazione energetica che minimizzano i consumi legati al riscaldamento, raffrescamento, ventilazione, illuminazione, produzione di acqua calda sanitaria, utilizzando energia da fonti rinnovabili (FER), elementi passivi di raffrescamento/riscaldamento (calore generato internamente all’edificio da elettrodomestici e dagli occupanti stessi e dalle loro attività) e sistemi di ombreggiamento. Non presentano alcun impianto di climatizzazione “convenzionale”, hanno consumi inferiori a 15 kWh/m2/anno e sono completamente FreeFossil.
Il consumo energetico di Domus2020 è pari a 2 euro l’anno a metro quadro,  con costi inferiori del 20% rispetto agli edifici in legno, con ottime prestazioni di permeabilità al vapore,  di isolamento termico, acustico, resistenza al fuoco e rispetto della normativa antisismica.

Vai a domus2020.com

 

2019-07-23T15:53:26+01:00 18 Luglio 2019|Domus 2020|0 Commenti