DOMUS 2020. Mobilità sostenibile. Veicoli elettrici 2 mln nel 2020

Da recenti sondaggi di Abi Research, Il mercato dei veicoli elettrici dovrebbe passare dagli attuali 150.000 a 2 mln nel 2020.

“Nel complesso, le vendite di EV sono state deludenti finora a causa della mancanza di scelta e di percezione dei benefici personali, dai prezzi elevati di acquisto, e, soprattutto, dall’ansia dei consumatori in merito all’autosufficienza, alla velocità massima, ai tempi di ricarica e alla mancanza di infrastrutture di ricarica pubbliche. Tuttavia, con la recente caduta dei prezzi e offrendo una maggiore scelta e migliori prestazioni, i veicoli totalmente elettrici sono sul punto di lasciare la loro nicchia ecologica di acquirenti ecologicamente consapevoli e socialmente responsabili. […] È importante sottolineare che una gamma di tecnologie automobilistiche emergenti come i materiali in fibra di carbonio, le tecnologie di rete senza fili, la sicurezza, compreso il rilevamento pedonale e la guida autonoma, la connettività, il car sharing, e le caratteristiche di risposta alle necessità delle smart grid sosterranno la rivoluzione elettrica automobilistica” ha commentato il direttore di VP, Dominique Bonte (www.rinnovabili.it).

Favorevoli all’aumento di veicoli ecologici sono scelte politiche dei governi che introducono sgravi fiscali, agevolazioni tariffarie di varia natura e superamento delle limitazioni alla viabilità, a tutto beneficio della riduzione di inquinanti in atmosfera e della riduzione di combustibili fossili.

Vai a www.domus2020.com

2017-05-22T07:50:03+01:00 22 Maggio 2017|Domus 2020|0 Commenti