DOMUS 2020. Risparmia acqua durante la costruzione e durante l’uso

RISPARMIA ACQUA DURANTE LA COSTRUZIONE E DURANTE L’USO

I problemi ambientali si fanno sempre più pressanti e il settore delle costruzioni si dimostra tra i più enrgivori, soprattutto della risorsa più nobile e limitata: l’ACQUA.

La filosofia costruttiva di DOMUS2020 prevede alcuni elementi fondamenteali per controllare e ridurre sensibilmente i consumi di risorse primarie:

  • Ingegenrizzazione del processo produttivo per ridurre le fasi lavorative e l’incidenza della mano d’opera
  • Ampio utilizzo di componenti prefabbricati per avere maggior certezza di prestazione e velocizzare la costruzione. Inoltre i processi di prefabbricazione in stabilimento, utilizzano procedure di ottimizzazione e recupero delle acque di lavorazione riducendone sensibilmente i consumi
  • Utilizzo di materiali riciclati in sostituzione di componenti tradizionalmente in laterizio per ridurre i pesi e l’estrazione di terre pregiate
  • Utilizzo di blocchi rettificati di tamponamento che richiedono strati di collante da 1 mm e altrettanto ridotte quantità di acqua, 15/16 litri/mc
  • Assenza di assistenze agli impianti
  • Recupero delle acque meteoriche

Un enorme risparmio di risorsa primaria ed inoltre un enorme vantaggio dovuto alla pressochè assenza di scarti di lavorazione e al loro smaltimento con riduzione ulteriore di costi grigi legati ai trasporti.

Si sono inoltre eliminati tutti i problemi legati alle condizioni meteo e ai processi di stagionatura. I tempi sono drasticamente abbreviati non risentendo di sospensioni dovuti ad esempio al variare delle temperature. Rispetto ai sistemi tradizionali vi è un’impiego minore di gru e apparecchiature pesanti di cantiere, riducendo sensibilmente anche i consumi elettrici e l’utilizzo di maestranze.

La logistica di cantiere non invasiva e l’eliminazione di ogni forma di assistenza muraria così come la maggior parte dei prodotti di risulta, rende questo approccio costruttivo compatibile con l’inserimento in ogni ambito, anche delicato e tipico dei recuperi urbani e storici.

Vai a domus2020.com

 

2017-10-09T17:11:21+02:00 4 Ottobre 2017|Domus 2020|0 Commenti