DOMUS 2020. Non occorrono i condizionatori che alimentano i Cambiamenti Climatici

Dal Duemila a oggi il numero dei condizionatori è raddoppiato e da qui al 2050 dovrebbe più che triplicare, con 5,6 miliardi di unità installate. Ogni secondo, ne vengono venduti dieci e la loro diffusione continuerà a questo ritmo per i prossimi 30 anni (Agenzia Internazionale Energia).

  • L’energia che sarà necessaria per alimentarli equivale alla produzione elettrica complessiva di Stati Uniti, Europa e Giappone.
  • L’energia richiesta dalla climatizzazione degli Usa equivale ai consumi complessivi di tutta l’Africa.
  • L’Europa, per ora, è un nano della climatizzazione, con 110 milioni di unità contro 400 milioni negli Usa.

Domus2020, invece, non utilizza condizionatori o impianti tradizionali di riscaldamento. Grazie al suo involucro in termolaterizio massivo altamente performante abbinato alla VMC a recupero energetico, riesce ad  ottenere elevati livelli di comfort interno utilizzando esclusivamente fonti energetiche rinnovabili prive di emissioni inquinanti.

Ovviamente riduzione dei consumi non significa penalizzazione del confort. I parametri di temperatura e umidità interni rimangono costanti al variare delle condizioni esterne, ed inoltre, l’utilizzo della VMC consente anche un filtraggio dell’aria in entrate a tutto vantaggio della salubrità e del microclima indoor.
Questi sistemi impiantistici ad altissima efficienza hanno introdotto anche altri aspetti estremamente importanti, semplificando l’impianto di climatizzazione che condensa in un solo apparato riscaldamento, raffrescamento e deumidificazione a tutto vantaggio di affidabilità e facilità di manutenzione, ed inoltre, grazie alla distribuzione capillare rende omogenee le condizioni termo-igrometriche livellando i gradienti termici tra i vari locali.

L’efficientamento energetico, oltre ai vantaggi ambientali, produce benefici economici diretti e indiretti ed è una grande opportunità virtuosa ed ecosostenibile, valorizzando l’immobile che riqualificato, o costruito con elevata efficienza, avrebbe un superiore valore di mercato anche del 20-30%.

Vai a domus2020.com

 

2019-08-02T16:12:16+00:00 2 Agosto 2019|Domus 2020|0 Commenti